AC Milan Forum [Milan Forum, Partite Milan, Foto Milan, Scommesse Milan, Storia Milan e molto altro...]

Reply

Obama: “Abbiamo uciso Bin Laden!”

« Older   Newer »
view post Posted on 2/5/2011, 09:09 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
22,849

Status:


Obama: “Abbiamo uciso Bin Laden!”

OBAMA USA OSAMA BIN LADEN – “E’ stato ucciso Osama Bin Laden”. Sono queste le parole rilasciate dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, nel corso di una conferenza stampa ufficiale. Il numero uno dei terroristi, con una taglia sulla testa di svariati milioni di dollari, è stato ucciso durante un’operazione condotta dai Navy Seals, il corpo speciale dell’esercito americano. Il terrorista afgano si era rifugiato in un bunker segreto in quel del Pakistan pensando di essere al sicuro, ma nella notte è stato scovato dopo anni e anni e di continue ricerche.

calciomercatonews
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 09:30 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
21,953

Status:


MILANO - «Osama Bin Laden è stato ucciso. Giustizia è fatta». L'annuncio del presidente americano Barack Obama in diretta tv, quando in Italia erano quasi le 5 del mattino, scuote gli Stati Uniti e rimbalza nei cinque continenti. Il ricercato numero uno al mondo, il simbolo del terrore, l'uomo che ha incarnato il Male a partire dalla terribile strage del settembre di 10 anni fa a New York, è morto. Negli Stati Uniti le parole di Obama hanno un effetto immediato: la gente si riversa per strada nel cuore della notte. E festeggia. Il coro «Usa, Usa», l'inno nazionale cantato a squarciagola, le bandiere a stelle e strisce che sventolano, le urla di gioia. L'America, dopo dieci anni, ritrova orgoglio e vigore con una notizia che segna una vittoria che forse nessuno più attendeva dopo la lunga e fino ad oggi infruttuosa caccia al terrorista-simbolo che sembrava inafferrabile. Sfuggito alla cattura sulle montagne di Tora Bora, nei mesi immediatamente seguenti l'11 settembre, Bin Laden aveva continuato a guidare la rete terroristica cambiando diversi nascondigli e facendosi sentire periodicamente con messaggi in video o in audio. Ma tutto questo ora appartiene al passato. Le manifestazioni di giubilo nelle principali città americane sono andate avanti tutta la notte: Times Square e Ground Zero a New York e il mall davanti alla Casa Bianca a Washington i luoghi simbolo di questa celebration night che diventerà inevitabilmente il contrappunto dei pianti e dell'America in ginocchio dopo il crollo delle Torri Gemelle.
IL BLITZ - È stato ucciso con un colpo di arma da fuoco alla testa. Osama Bin Laden è stato «terminato» - questo il temine utilizzato per comunicare l'uccisione del capo di Al Qaeda. Nel corso del blitz di un commando americano, pianificato negli ultimi due mesi, condotto contro quella che era diventata la residenza segreta del leader terrorista, un condominio fortificato a circa 70 chilometri a nord di Islamabad. Con lui sono state uccise altre quattro persone. Fonti del Pentagono riferiscono che le forze speciali che hanno effettuato l'operazione avevano provato più volte il piano di attacco per evitare vittime tra civili innocenti. Uno dei quattro elicotteri che hanno preso parte all'operazione contro il compound di Bin Laden, secondo fonti ufficiali coperte da anonimato, si sarebbe schiantato dopo essere stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco esplosi da terra, anche se viene specificato che non ci sono state vittime. La fonte ha aggiunto che durante il raid donne e bambini sono stati presi in custodia.
IL GIALLO DEL CADAVERE - Il corpo di Bin Laden, è stato annunciato, è «in custodia» alle forze militari statunitensi, anche se un funzionario americano ha parlato di una sepoltura in mare già effettuata nel rispetto dei dettami della religione islamica. Diversi siti mettono in dubbi l'autenticità dell'immagine del corpo tumefatto di Bin Laden diffusa dalla tv pakistana e anche il sito peacereporter.org parla di un «falso clamoroso» sostenendo che si tratti in realtà di una vecchia fotografia ritoccata con un programma di fotoediting e circolata già nel settembre del 2006.

IL RUOLO DEL PAKISTAN - Un'altra circostanza oscura è quella sul ruolo dell'intelligence pachistana. L'operazione, secondo quanto inizialmente annunciato, si sarebbe svolta in collaborazione con l'anti-terrorismo pakistano, anche se le autorità di Isalamabad hanno smentito la circostanza. E anche da fonti Usa è arrivata una ricostruzione differente, secondo cui il Pakistan non sarebbe stato preventivamente informato del blitz, segno questo di una mancanza di fiducia negli alleati da parte della Casa Bianca. Il ministero degli Esteri pakistano ha confermato la notizia della morte di Bin Laden e ha precisato che «il blitz è stato condotto direttamente dagli Stati Uniti in territorio pakistano».
IL COMPOUND BLINDATO - L'operazione è avvenuta a Abbottabad, una città a soli 75 chilometri dalla capitale Islamabad, e Bin Laden si trovava secondo gli esperti dei servizi della rete americana, in un compound di alta sicurezza, circondato da una recinzione e protetto da una doppia cancellata. Il blitz sarebbe stato preparato da cinque riunioni fra il presidente Obama e i servizi segreti in questi ultimi mesi. Abbottabad come Islamabad si trova a qualche ora di strada da alcune delle zone tribali della Frontiera del Nord Ovest, la zona tribale al confine con il Pakistan che è sempre stata considerata il rifugio di Osama Bin Laden.

corriere.it
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 10:52 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
21,953

Status:


Ci sono "cascati" tutti i giornali internazionali e le agenzie di stampa prima che si incominciassero a chiedere se davvero quella foto era realmente l'ultima testimonianza del corpo torturato di Osama Bin Laden. Ma ecco che sbuca la schiacciante prova del fotomontaggio. La foto del martoriato Bin Laden in realtà è un fake realizzato grazie ad un fotomontaggio realizzato ad arte da un'altra foto di un prigioniero appena torturato.
image


ilpuntomagazine
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 11:52 Quote
Avatar

CON IL DIAVOLO IN CORPO

Group:
Admin
Posts:
25,673
Location:
Modena

Status:


Voi ci credete?
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 12:04 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
22,849

Status:


Questa volta credo che sia vero il fatto che Obama in persona abbia fatto l'annuncio secondo me dimostra che l'hanno ucciso poi anche Al Qaeda e altri gruppi vicini hanno confermato la notizia minacciando gli USA e il Pakistan,adesso bisogna stare attenti a sti pazzi perchè faranno qualcosa,a Fiumicino è stato alzato il livello di allerta terrorismo.
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 12:32 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
21,953

Status:


Fiumicino???

Potrebbero sequestrare qualche giocatore nostro... oddio temo per Vila e Sokratis
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 12:40 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
22,849

Status:


CITAZIONE (Gerrkurt @ 2/5/2011, 13:32) 
Fiumicino???

Potrebbero sequestrare qualche giocatore nostro... oddio temo per Vila e Sokratis

Il problema è uno Gerr,su Sokratis ok,ma Vilà non si è mai visto quindi sarebbero in grado di riconoscerlo?
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 12:42 Quote
Avatar

Borriello ft. Ennio Pictures, Images and Photos

Group:
Member
Posts:
7,646

Status:


contentissimo :bandieraross: :bandieraross: :bandieraross: :bandieraross: :bandieraross: :bandieraross: :wmilan:2: :wmilan1: :wmilan1:

dopo Saddam, Bin Laden ora è il turno di Gheddafi.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 2/5/2011, 12:56 Quote
Avatar

un cuore rosso nero

Group:
Tifose Rossonere
Posts:
1,097

Status:


Penso che uccidere Bin Laden sia servito più per una "vendetta" Americana che per altro. E' anche conveniente per Obama visto che il suo mandato sta per terminare e la sua popolarità è scesa nei ultimi tempi. Il terrorismo non finisce qui, l'Al-Qaeda ha altri capi ancora in circolazione e presto lo faranno ricordare a tutti.
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 13:45 Quote
Avatar

l'incertezza della conoscenza non era diversa dalla sicurezza dell'ignoranza

Group:
Tifoso Rossonero
Posts:
3,123

Status:


Chissà quale altro "terrorista" uscirà fuori adesso...Evidentemente Bin Laden non serviva più per coprire le azioni degli Usa...Dato che la loro "vendetta" è stata attuata direi che possono tranquillamente tornare a casa loro invece di occupare il paese afghano...
Cmq sicuramente tra qualche settimana o mese uscirà un nuovo "terrorista" che minaccia il mondo intero..e sono pronto ad immaginare che casualmente questo terrorista si troverà in Paesi ostili agli Usa :asd:
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 14:44 Quote
Avatar

Borriello ft. Ennio Pictures, Images and Photos

Group:
Member
Posts:
7,646

Status:


CITAZIONE (MilanMilan @ 2/5/2011, 13:56) 
Penso che uccidere Bin Laden sia servito più per una "vendetta" Americana che per altro. E' anche conveniente per Obama visto che il suo mandato sta per terminare e la sua popolarità è scesa nei ultimi tempi. Il terrorismo non finisce qui, l'Al-Qaeda ha altri capi ancora in circolazione e presto lo faranno ricordare a tutti.

e chi li finanzia?

guarda che sono una massa di poveracci


 
PM Email Web  Top
view post Posted on 2/5/2011, 15:16 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
21,953

Status:


CITAZIONE (diavolo_89 @ 2/5/2011, 13:40) 
CITAZIONE (Gerrkurt @ 2/5/2011, 13:32) 
Fiumicino???

Potrebbero sequestrare qualche giocatore nostro... oddio temo per Vila e Sokratis

Il problema è uno Gerr,su Sokratis ok,ma Vilà non si è mai visto quindi sarebbero in grado di riconoscerlo?

Potrebbero eleggerlo sostituto di Osama, in fondo si è visto meno volte che Bin Laden.
:ridocattivo: :ridocattivo:
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 16:26 Quote
Avatar

un cuore rosso nero

Group:
Tifose Rossonere
Posts:
1,097

Status:


QUOTE (Zlatan Ibrahimovic @ 2/5/2011, 15:44) 
e chi li finanzia?

guarda che sono una massa di poveracci

Eh!? Una massa di poveracci!? Guarda che di poveri sono solo quelli che usano come sacrifici umani, per il resto hanno tanti, troppi soldi.
Spesso è la stessa America a finanziarli, come succese con Bin Laden all'epoca di Bush.
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 16:32 Quote
Avatar

Sono sicuro che questa sarà la mia ultima tappa; sono al top: dopo il Milan c'è solo il cielo. Non tradirò la gente che ha creduto in me. Sono arrivato a un punto della mia vita e della mia carriera in cui non posso sbagliare.

Group:
Tifoso Rossonero
Posts:
1,815
Location:
Palermo

Status:


Io ci andrei cauto prima di festeggiare.
 
PM Email  Top
view post Posted on 2/5/2011, 16:36 Quote
Avatar

Milanista Eterno

Group:
Admin
Posts:
21,953

Status:


CITAZIONE (FdL @ 2/5/2011, 17:32) 
Io ci andrei cauto prima di festeggiare.

Infatti ucciso il loro capo potrebbero sfociare la loro violenza con altri attentati.
 
PM Email  Top
49 replies since 2/5/2011, 09:09
 
Reply